Donne di romagna 1

Ci son formiche alate e chi ha olio di gomito letto e colazione per i clienti in questa campagna non subito amata … una casa sofferta i figli che son voluti andar via e il ventre di terra garibaldina che non rifugia il cuore ferito … a ogni angolo hai …

Marina

Se chiudo gli occhi al mare conosciuto tra il sole che riappare attraverso le palpebre e il vociare dei timpani, il pensiero riemerge in specchi d’acqua lontani finalmente nitido e leggero … e mi possiede questa latente felicità Bologna, 23-06-’13

Generazione ritrovata

non ti ho perso per le strade mentre impari a soffrire e Iddio di male in bene ti prepara all’avvenire sarà vero il tuo sogno di vita e ad una porta esulterai … della felicità toccherai il cielo con le dita … strette a mani di Dio, di Padre non …

Rotte di vita

Come è vago il mare ai miei occhi scuri, certi, confusi da rive aperte e battute e indefinite acque … non morirò in un lago chiuso e tranquillo   Bologna, 16-06-’13