tu, viso destino

Annebbiato dal pianto più che dalla nebbia come negli anni a Milano ti vedo alto e ti parlo piano Come quella volta a far progetti tanto per fare sapendo che quel che conta è il nostro essere vitale Il nostro essere mortale… Sai amico stamane ti ho cercato lassù ma …

Per realismo e idealismo

Il Premier Draghi ieri in Parlamento, a proposito della presa di posizione della Polonia che rivendica la primazia della legislazione nazionale su quella europea, quindi una Comunità europea limitata a difesa comune e tutele economiche, ha detto che non si può stare in Europa solo per bisogno, ma vi si …

Ripubblico

‘IL REGALO PIU’ GRANDE’ In una società liquida ci vuole qualcosa di indissolubile. Solo da lì si può ricominciare. Dove Cristo ha fatto il primo miracolo, a un matrimonio, quel vino buono in dialetto milanese che Dario Fo cantava mirabilmente nel suo ‘Mistero buffo’. Il dono di quel vino stava …

Grazie don Giussani e auguri!!!

‘…ricordo ora come allora, i suoi occhi verdi, come questo mare a 10 centimetri dal muso. Stupiti, vivi, coraggiosi, senza paura alcuna, dolci, aperti, dolci e ancora dolci, di salsedine e di pioggia, di lacrima ridente e commossa, sì praticamente commossa come davanti a un evento da seguire, da capire, …

Dominante cielo

Qui passa la scena che normalmente non si guarda o non si mostra per niente che le nuvole ti sfiorano di lato e il cielo si disegna come l’essere tremendo da una tenda di montagna E quando non urla, col suo solo passare lo si sente raccontare, di altri luoghi …